Statistiche mortalità

I numeri relativi ai decessi nel 2015 per incidenti stradali forniti dalla Provincia di Brescia sulla base della raccolta dati dell’Associazione Condividere la Strada della Vita Brescia parlano di 84 vittime della strada (per un totale di 74 incidenti mortali) registrate nel corso dell’anno che si è appena concluso. Di queste 84 vittime complessive, 78 si trovavano alla guida, mentre i passeggeri deceduti sono stati 10. Sono stati 16, invece, gli utenti deboli della strada morti in incidenti nel corso del 2015: di cui 8 ciclisti (rispetto ai 12 del 2014) e 8 pedoni (sempre 12 nel 2014).

Numeri che, seppur in diminuzione rispetto agli anni precedenti, sono ancora troppo alti e continuano a mantenere alta l’emergenza sulle strade. Escluse le strade comunali, la strada più pericolosa della provincia di Brescia è la 45 bis (5 morti nel 2015), già capofila negli anni precedenti con 26 morti totali dal 2011. Sono 4, invece, le persone che hanno perso la vita nel 2015 mentre percorrevano la Ss42, quella del Tonale. Meglio l’autostrada A4, con nel 2015 ha fatto registrare una sola vittima, ma dal 2011 è stata teatro di 23 incidenti mortali.

Per conoscere i dati aggiornati della mortalità sulle strade bresciane visitare il sito

logo-istat

ANNO 2018

ANNO 2017

ANNO 2016

ANNO 2015

ANNO 2014

ANNO 2013

ANNO 2012

PER DONARE NON OCCORRE ESSERE FAMILIARI DI VITTIME, BASTA NON VOLERLO DIVENTARE